News

Scosse di innovazione al Salone Internazionale del Mobile

20 marzo 2015
Post-Facebook_MANGINI_esec_2

 

Mangini presenta le prime pareti antisismiche al Salone Internazionale del Mobile.

In anteprima mondiale l’azienda  ha esposto,  all’evento più importante al mondo nel settore dell’arredo, l’ultimo risultato in materia di prestazioni tecniche: la certificazione antisismica.

A marzo 2015, Mangini ha testato sperimentalmente le sue pareti presso il Dipartimento di Strutture di Ingegneria e Architettura dell’Università Federico II di Napoli. Il metodo di sperimentazione su tavola vibrante ha permesso di valutare la prestazione dei prodotti Mangini nei confronti di input dinamici caratterizzati da diversi gradi di intensità. I test superati hanno consentito di individuare l’eccellente prestazione sismica del prodotto Mangini, oggi primo al mondo ad aver ottenuto tale certificazione.

Le pareti sottoposte a scosse molto forti sono risultate idonee ai test  superando i più alti livelli di sollecitazione sismica e i valori di sicurezza previsti dalle normative.

Durante il Salone del mobile a Milano, dal 13 al 14 aprile, l’azienda ha organizzato seminari formativi sui seguenti temi:  “Certificazione antisismica su elementi non strutturali”, “Protezione antincendio e design: un connubio possibile”; “Il comfort acustico nell’ufficio moderno” e “nuove visioni di design applicate al mondo delle pareti mobili”. Ospite d’onore è stato  Gennaro Magliulo, docente presso l’Università di Napoli ed  esperto a livello internazionale nel campo dell’ingegneria sismica.

« Back to articles